lunedì 25 aprile 2011

ciclo delle maree o ritorno con i piedi sulla terra?

Ormai ho perso il conto di tutto quello che si è detto e che si dice sulla crisi economica, oggi possiamo dire di sicuro tre cose: la crisi economica c'è, non è finita e non si sa quando finirà. Forse possiamo dire anche una quarta cosa: probabilmente stiamo atterrando dopo un viaggio durato circa 10 anni.
Immaginate una persona in forma, ora questa persona inizia a mangiare di più e a fare meno esercizio fisico, nel giro di qualche tempo si troverà in sovrappeso. Pian piano il suo stomaco si abituerà ad ricevere un certo quantitativo di cibo e sembrerà la normalità. Un giorno questa persona si sveglia e decide di abbassare il suo peso, il suo stomaco brontolerà un bel po', ormai mangiare molto era diventato "normale".
Sicuramente stiamo passando un momento negativo ma forse era ciò che c'era prima che non corrispondeva alla realtà delle cose, un mondo ed una economia gonfiata all'inverosimile, un ritmo ed uno stile di vita che probabilmente non potevamo permetterci. Mi viene in mente una frase del film Codice Genesi, diceva più o meno così: "...avevamo troppe cose e non sapevamo apprezzarle...". Forse stiamo tornando con i piedi per terra, preparatevi all'atterraggio qualunque esso sia.

Nessun commento:

Posta un commento