giovedì 16 novembre 2017

Mostra a Milano NASA A HUMAN ADVENTURE



A Milano presso lo Spazio Ventura XV è possibile visitare la mostra "NASA A HUMAN ADVENTURE" fino al 4 Marzo 2018 (evento iniziato il 27 settembre). lowcuras ha fatto un giro, vediamo come è andata.




La mostra è adatta sia ad adulti che a bambini, si estende per 1500 metri quadri in cui vedremo modelli in scala di razzi, Space Shuttle e Lunar Rover (questo in scala 1:1). Il visitatore cammina lungo un percorso che va dal primo lancio nello spazio ai giorni nostri e che espone circa 300 manufatti originali provenienti dai programmi spaziali NASA (di cui molti hanno realmente viaggiato nello spazio). Vengono illustrate tramite l'ausilio di filmati e tavole esplicative tutte le tappe della conquista dello spazio e del clima che si viveva in quegli anni di guerra fredda.
La mostra colpisce subito al cuore (dei più deboli o romantici) perché inizia con la ricostruzione esatta della passerella in metallo che collegava a circa 100 metri di altezza il razzo lunare Saturn V con la mitica rampa di lancio a Cape Canaveral. È attraverso questo ponte mobile che gli astronauti sono saliti a bordo del Modulo di Comando del Saturn V e hanno iniziato il loro viaggio per la Luna.



Avremo quindi sotto i nostri occhi tutto il percorso che ha portato l'uomo a frequentare abitualmente lo spazio. Ricostruzioni delle navette Mercury e Gemini, dell'interno della navicella Eagle che arrivò a toccare il suolo lunare. Ci saranno tutta una serie di oggetti, strumenti, apparecchiature da poter ammirare, senza dimenticare vari tipi di tute spaziali succedutesi nel tempo.
Notevole la ricostruzione in scala del razzo Saturn V che occupa tutta la lunghezza della prima sala visitabile.

shuttle Atlantis cabina di comando
shuttle Atlantis cabina di comando

Uno spazio è dedicato anche al progetto spaziale dell'allora USSR, avremo in particolare la possibilità di vedere la ricostruzione dei robot lunari lanciati dai sovietici.

Lunochod
ricostruzione del robot Lunochod

Ovviamente la parte da leone la fa la NASA con il programma Apollo e Shuttle. Di grande impatto la ricostruzione del rover lunare e del muso dello shuttle Atlantis, con la possibilità di vedere il suo interno con tanto di cabina di comando.

shuttle Atlantis


shuttle Atlantis


shuttle Atlantis

Molto bella la sfilata delle varie tute spaziali con tanto di tuta sezionata per mostrare i vari strati di cui si compone.



Non mancano piccole e grandi curiosità come ad esempio il rasoio spaziale, i pannoloni (!) indossati dagli astronauti o un confronto tra i cibi dati agli americani e quelli dati ai russi.
Nella parte finale della mostra è possibile provare un simulatore di centrifuga spaziale al costo di € 4.
La mostra ha un costo di € 18 a persona (€ 16 se si rientra in alcune categorie che hanno diritto ad un biglietto ridotto), i bambini (tra i 6 e i 14 anni) pagano € 12. Esistono dei pack family adulto/adulti + bambino/bambini convenienti.
In conclusione la mostra mi è piaciuta, è ben strutturata ed un pubblico paziente ed attente riceverà molte informazioni. Consiglio di visitarla e di non fare una semplice corsa tra una teca e l'altra, ma di leggere bene tutte le informazioni mostrate. L'unica nota stonata a mio avviso è il prezzo, lo trovo un po' caro, il prezzo giusto sarebbe stato un abbassamento di almeno € 2 di tutte le tipologie di biglietto.
Vi lascio con una galleria di immagini e con il link al sito ufficiale dell'evento.
















Link:

Sito ufficiale NASA A HUMAN ADVENTURE



Se hai trovato interessante questo articolo, aiuta anche i tuoi amici condividendolo, usa i pulsanti qui in basso.

Nessun commento:

Posta un commento