Visualizzazione post con etichetta android. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta android. Mostra tutti i post

mercoledì 10 ottobre 2018

Google presenta Pixel 3 e Pixel 3 XL

Pixel 3 e Pixel 3 XL


Nella giornata di ieri Google ha presentato pubblicamente i suoi nuovi telefoni della linea Pixel: Pixel 3 e Pixel 3 XL. La pure android (Google) experience interessa ancora?

sabato 8 settembre 2018

Xiaomi Mi Band 3 disponibile su Amazon (su prenotazione)

Xiaomi Mi Band 3


Xiaomi Mi Band 3 è disponibile alla prenotazione su amazon (link in basso) al costo di € 29,90. La vendita inizierà lunedì 10 settembre.
Vi ricordo che Mi Band 3 è un Activity tracker con monitoraggio della frequenza cardiaca, display touch OLED da 0,78", notifiche in tempo reale, impermeabile fino a 50m, conteggio giornaliero di calorie e distanza percorsa, monitoraggio del sonno.
Maggiori dettagli e tutte le informazioni di cui avete bisogno sono disponibili nella pagina dedicata del sito ufficiale a questo link.


Link:



Se hai trovato interessante questo articolo, aiuta anche i tuoi amici condividendolo, usa i pulsanti qui in basso.

sabato 11 agosto 2018

L'app fotocamera di Google per tutti (o quasi) grazie ad un hub by XDA



L'applicazione Fotocamera di Google possiede un ottimo algoritmo HDR+ e restituisce foto di notevole qualità considerando l'hardware utilizzato per lo scatto. Purtroppo tale miracolo software è appannaggio dei dispositivi di casa Google (quindi nexus e pixel). Gli appassionati del sistema android non sono stati con le mani in mano e da subito hanno realizzato il porting di questa applicazioni per vari dispositivi. In passato era necessario modificare il proprio smartphone ed ottenere i permessi di root per installare la gcam, adesso invece sono in circolazione file apk che non richiedono nessuna modifica al telefono. Ogni porting dell'applicazione è stato realizzato per un modello specifico di smartphone, quindi è chiaro che su internet ci sono tantissimi file diversi e diventa complicato trovare quello giusto per il proprio dispositivo. Niente paura, ci viene in soccorso il noto portale XDA DEVELOPERS.

sabato 24 febbraio 2018

come scaricare le immagini di Windows 10 Spotlight con (e senza) SpotBright


logo SpotBright


Chi utilizza Windows 10 sicuramente avrà notato le belle immagini che appaiono al momento di inserire username e password per caricare il proprio profilo (o quelle che appaiono quando entra in funzione lo screensaver). Il sistema operativo in automatica cambia l'immagine che si presenta ai nostri occhi (quasi quotidianamente), ad occuparsi di questa rotazione degli sfondi è un componente di Windows 10 chiamato Spotlight che in automatico scarica delle immagini in una cartella sull'hard disk (anche se spesso il tutto si inceppa e viene mostrata sempre la stessa foto).
Esiste un modo per mettere da parte queste foto o almeno quelle che più ci piacciono? La risposta è si, come abbiamo detto più sopra le immagini vengono salvate in una cartella nell'hard disk. Raggiungere questa cartella non è difficile ma per chi non è molto pratico con il computer può risultare un'operazione ostica. Esiste invece un "trucchetto" per ottenere con un paio di click queste immagini, seguite i passi qui elencati:

domenica 28 gennaio 2018

applicazioni android imperdibili: Zoetropic

Zoetropic logo


Negli ultimi tempi mi sono imbattuto sui social in varie immagini in movimento, mi riferisco ad immagini in cui il soggetto è fermo ma parti dello sfondo hanno un movimento continuo (è sempre lo stesso ripetuto all'infinito). Questo effetto se realizzato bene, con la giusta foto e lo giusto sfondo crea un bellissimo contrasto tra la staticità del soggetto e la parte dello sfondo (o un elemento di contorno) in continuo movimento.

sabato 2 settembre 2017

applicazioni android imperdibili: Get Current Wallpaper



Tempo fa ho avuto la necessità di dover salvare l'immagine che uso come sfondo dello smartphone. La situazione era la seguente: avevo una foto di partenza che usavo come sfondo ma che al momento di impostarla come tale avevo zoomato e spostato a mio piacimento. Volevo provare altre immagini come sfondo ma allo stesso tempo non volevo perdere quella attuale e soprattutto la giusta impostazione che le avevo dato (la foto originale era comunque presente nel telefono). Come fare per risolvere il problema? Senza andare a complicarsi troppo la vita ho scoperto che esistono delle applicazioni che salvano nella galleria l'attuale sfondo (detto anche wallpaper), tra le varie presenti nel Play Store ho scelto l'app gratuita Get Current Wallpaper creata da Appdictive.

lunedì 15 maggio 2017

come personalizzare per ogni contatto le notifiche di WhatsApp


WhatsApp


WhatsApp è un'applicazione di messaggistica istantanea tra le più diffuse e usate in tutto il mondo, per quanto sia un programma semplice e al tempo stesso abbastanza ricco di funzioni, nasconde delle utili opzioni che forse non tutti conoscono. Una delle funzioni un po' "nascoste" ma dall'alto potenziale per quanto riguarda l'utilità quotidiana è sicuramente la possibilità di personalizzare le notifiche per ogni singolo contatto. Avete letto bene, per ogni singolo contatto è possibile definire il tono della notifica, il tipo di vibrazione, la modalità della notifica e perfino il colore della luce led (per quei telefoni dotati di led di notifica). La funzione è chiaramente utile: potremo già dal suono, dal colore del led o addirittura dal tipo di vibrazione, capire chi ci ha scritto.
Vediamo in tre semplici passaggi come attivare il tutto.

mercoledì 27 luglio 2016

applicazioni android imperdibili: SlimSocial

logo SlimSocial
Ormai è risaputo che l'applicazione android di Facebook è incredibilmente lenta, pesante e "mangia batteria" (insieme al compagno Facebook messenger). Molti utenti anche essendo a conoscenza di questi difetti non riescono a fare a meno dell'app ufficiale, altri si arrangiano e visitano il social network blu con il browser del proprio telefono. Quest'ultimo metodo negli ultimi tempi ha creato dei problemi, infatti non è più possibile usare la parte di messaggistica di Facebook perché quando si clicca sul simbolo dei fumetti appare una pagina che invita all'installazione dell'applicazione Facebook messenger.
Come da tradizione di questo blog mi sono messo a frugare nel Google Play Store alla ricerca di una soluzione leggera, mi sono subito imbattuto in SlimSocial for Facebook, la soluzione a tutti i problemi. In linea di massima quest'applicazione è un wrapper di Facebook (cioè la versione mobile di Facebook all'interno di un'applicazione) con l'aggiunta di alcune utili opzioni. La cosa più importante è che nonostante acceda alla versione web del social network permette tranquillamente di messaggiare con i nostri contatti. Altra cosa degna di nota è che occupa solamente 193 Kbyte!" Tra le voci del menu impostazioni ho apprezzato tantissimo la possibilità di tenere sempre in sovrimpressione in alto la barra blu e di impostare in modo permanente la visualizzazione dei post dal più recente al più vecchio. SlimSocial permette anche di non mostrare i post sponsorizzati, rimuovere le odiose scritte "Scarica Messenger", cambiare il tema classico con uno dark e ridurre il consumo dati evitando di caricare le immagini.

martedì 31 maggio 2016

applicazioni android imperdibili: Simple Radio

logo Simple Radio
Alcuni mesi fa avevo suggerito l'applicazione Radio FM per poter ascoltare la radio tramite internet sul vostro smartphone, purtroppo la smania delle software house di aggiornare le app infarcendole di funzioni, restyling estetici ed esosità varie (vedi il voler caricarsi in automatico ad ogni avvio del telefono) ha colpito anche Radio FM. Sono stato costretto a disinstallare l'applicazione ed a trovare una valida alternativa.
Ispirandomi a quei sani principi che sono semplicità nell'utilizzo, gratuità e leggerezza nelle richieste hardware mi sono imbattuto in Simple Radio.
Tramite la sua semplice interfaccia dalla prima schermata sarà possibile cercare le stazioni radio e creare una lista di emittenti preferite. Non ci sono particolari inutili funzioni aggiuntive: si può mettere in pausa l'ascolto e riprenderlo successivamente, è possibile impostare un timer per lo spegnimento se ascoltiamo la radio prima di andare a dormire e si può controllare l'ascolto anche dalla schermata di blocco.
Simple Radio è completamente gratuita in cambio della presenza di un bannerino pubblicitario, tuttavia con € 1,64 sarà possibile acquistare la versione priva di pubblicità.
In definitiva Simple Radio è perfetta per chi vuole ascoltare la radio ma non vuole applicazioni mangia risorse.



Link:

Simple Radio sito ufficiale
Simple Radio Google Play Store



Se hai trovato interessante questo articolo, aiuta anche i tuoi amici condividendolo, usa i pulsanti qui in basso.

lunedì 11 aprile 2016

applicazioni android imperdibili: Photo Editor

icona Photo Editor
Esistono moltissimi programmi di fotoritocco per android, di tutti i tipi e per tutti i gusti: quelli per inserire le cornici, i cuoricini, per applicare ogni genere di filtro, ci sono perfino quelli che abbelliscono le foto e ci rendono più belli. Spesso mi sono trovato nella situazione di dover compiere delle semplici operazioni (semplici se si dispone di un computer) ritaglio foto, ridimensinamento o di rotazione della foto, ironia della sorte non trovavo l'applicazione completa che mi soddisfacesse al 100%. Non la trovavo finché non ho provato Photo Editor di dev.macgyver. Finalmente un'applicazione (gratuita) che innanzitutto fa quello che mi serve come un programma di fotoritocco al computer ed in più ha anche degli effetti carini.
Cito testualmente quanto riportato sul Play Store:

Modifica i colori, aggiungi effetti, ruota, ritaglia, ridimensiona, aggiungi bordo e disegna sulle tue foto. L'opzione di modifica dei colori contiene la regolazione di toni, saturazione, contrasto e luminosità. In oltre, Photo Editor offre una vasta gamma di effetti per le tue foto come correzione gamma, auto contrasto, auto tonalità, sfoca, nitidezza, pittura ad olio, allunga, bianco e nero, seppia e molte altre.
La praticità dell'interfaccia che sfrutta il touch ed il pinch-to-zoom rende più facile elaborare le vostre foto dandogli il look che desiderate. E' inoltre possibile editare le foto presenti in galleria o catturate direttamente dalla fotocamera.

lunedì 29 febbraio 2016

applicazioni android imperdibili: Twilight

In un precedente post ho illustrato l'interessante programma f.lux in grado di aumentare il comfort dei nostri occhi e della nostra mente nelle ore serali. Esiste qualcosa di simile per i nostri smartphone android? La risposta è si e si chiama Twilight. L'applicazione in questione applica un filtro in grado di eliminare gran parte della componente blu della luce emessa dallo schermo del nostro smartphone, il tutto per permettere alla nostra mente di rilassarsi nelle ore serali / notturne.
Per quale motivo dovremmo applicare questo filtro? Da recenti ricerche sembra che la componente blu della luce tenda a tenere attiva la nostra mente, la cosa si dimostra poco utile negli utilizzatori notturni di smartphone e tablet. Il nostro corpo ridurrebbe la produzione di melatonina e questo porterebbe a problemi nel prendere sonno o nella qualità del sonno stesso.

venerdì 16 ottobre 2015

applicazioni android imperdibili: Radio FM


AGGIORNAMENTO DEL 31/05/2016 - Nel corso del tempo a seguito di vari aggiornamenti, l'applicazione Radio FM si è notevolmente appesantita, consiglio di installare Simple Radio.


Alcune settimane fa ho presentato Spirit Light per ascoltare le frequenze delle radio FM tramite gli smartphone dotati di radio. Ma come poter ascoltare la radio anche se il telefono non è dotato del dovuto chip? Semplice, tramite una connessione internet (quindi via wifi o connessione dati del nostro operatore mobile) ed un'applicazione gratuita possiamo ascoltare tutte le radio del mondo!
Nel Play Store esistono varie applicazioni ma molte (compreso le più famose) hanno il brutto vizio di partire all'avvio del telefono o di lanciare automaticamente dei processi che poi rimangono in memoria (comportamenti inspiegabili per l'utente comune). Come sempre sono alla ricerca di applicazioni gratuite, semplici e che richiedano poche risorse hardware. Radio FM soddisfa tutte queste richieste funzionando egregiamente anche su telefoni di 4 o 5 anni fa (con poca ram e poca potenza di calcolo).

lunedì 28 settembre 2015

applicazioni android imperdibili: Spirit Light

Se il vostro smartphone android è dotato di un chip per ascoltare la radio FM ed allo stesso tempo avete caricato una custom rom, quasi sicuramente avrete notato che è scomparsa l'applicazione per la radio. Grazie al forum di Androidiani ed a quello di xda, possiamo scaricare un'applicazione gratuita in grado di farci ascoltare di nuovo la radio FM.
Oggi esistono molte applicazioni che ci permettono di ascoltare la radio in streaming da internet, sebbene queste applicazioni abbiano molti lati positivi, in cambio necessitano di una connessione ad internet. Ci sono situazioni che però rendono più comodo l'uso di una vera radio FM: molte persone preferiscono non consumare la propria quota mensile di megabyte, non tutti dispongono di una connessione dati o magari ci si trova in zone con un segnale telefonico debole ma dove le frequenze della radio arrivano normalmente.
Quasi tutti gli smartphone venduti fino a qualche anno fa (anche quelli di fascia bassa) avevano un chip per la radio FM, bastava inserire le cuffie/auricolari e lanciare l'apposita applicazione (le cuffie servivano come antenna, era possibile scegliere se ascoltare tramite gli auricolari o dalla cassa del telefono).

venerdì 21 agosto 2015

applicazioni android imperdibili: SMS Messaging (AOSP)

I lettori più attenti ormai avranno capito che sul mio smartphone amo utilizzare applicazioni semplici, leggere (nel limite del possibile anche gratuite) ma che allo stesso tempo garantiscano lo stesso risultato di applicazioni ben più pesanti e blasonate. Il principio è sempre lo stesso: pochi fronzoli, risultato certo e pesantezza minima a carico del sistema.
Non appena ho avuto tra le mani il mio attuale smartphone (un Nexus 5), mi sono trovato nella necessità di installare un programma che gestisse gli SMS. Prima di effettuare il mio acquisto già sapevo che Google vende il telefono privo di un'applicazione dedicata a questo compito. In teoria Hangout avrebbe dovuto gestire gli sms, ma non è un programma che amo molto, perché? Perché è il contrario del principio esposto all'inizio (anche se con l'ultimo aggiornamento è migliorato molto) e anche perché trovo la gestione delle conversazioni un po' confusionaria. Inizialmente avevo provato un paio di applicazioni gratuite e ben fatte, ma poi ho scoperto questo SMS Messaging (AOSP) e me ne sono innamorato!

mercoledì 22 luglio 2015

come collegare una fotocamera al nostro smartphone tramite cavo usb

Gli smartphone moderni (dai 200 € in su) hanno in dotazione una buona fotocamera ma nulla riesce ancora a competere con una semplice fotocamera da 90 €. Non c'è niente da fare, una volta visualizzate le fotografie sul computer la compatta da circa 100 € mostrerà foto migliori. Partendo da questo presupposto per quando si fa una vacanza o si partecipa ad un evento di una certa importanza è d'obbligo portare anche una fotocamera. Questo ci impone molto spesso a fare degli scatti doppi, uno con lo smartphone l'altro con la fotocamera, perché? Perché uno è per andare subito a condividere la foto con i nostri amici sui vari social network, l'altro scatto è quello che poi conserveremo nei nostri computer. Le moderne fotocamere (anche compatte low cost) sono dotate di wifi e/o chip nfc e possono dialogare senza fili con il nostro smartphone, in questo modo la foto può arrivare nel telefono e da lì poi essere condivisa con chi vogliamo. Tutto molto bello ma... se la nostra fotocamera è un po' datata ma perfettamente funzionante come possiamo collegarla al nostro smartphone? Risposta: con un cavo USB OTG (qui un ottimo articolo redatto da AndroidGalaxys spiega cos'è e cosa ci si può fare). Il cavo in questione presenta un attacco micro usb da inserire nel telefono ed un connettore usb femmina dal lato opposto. Permette di sfruttare la funzione usb host dei dispositivi android ed è reperibile online per pochi euro (ecco una ricerca su amazon).

domenica 28 giugno 2015

come trasferire foto, immagini, musica e file tra computer e telefono android usando il wifi

Sapevate che è possibile collegare senza l'utilizzo di alcun cavo il nostro smartphone android al computer per trasferire documenti, fotografie e tutto ciò che vogliamo? Se disponete di una rete wifi a cui sono collegati i due dispositivi, è possible trasferire dati dal telefono al computer e viceversa. Il tutto con l'ausilio di un'applicazione installata nello smartphone e del browser che usiamo per navigare su internet. L'applicazione più famosa è completa a riguardo è sicuramente AirDroid, è la numero uno e permette anche di manipolare la rubrica, i messaggi, fare il mirroring con il nostro telefono sullo schermo del computer e tante altre belle cose. Dopo molti anni di utilizzo mi sono accorto di due cose:
  1. personalmente la usavo solo per trasferire dei file, funzione che usavo anche piuttosto raramente;
  2. con il passare del tempo si è arricchita sempre più di nuove funzioni, tutto molto bello ma al prezzo di appesantire l'applicazione e di occupare memoria ram anche quando non era in esecuzione.

domenica 14 giugno 2015

Runtastic Pro per android gratis solo per oggi


Solo per oggi è possibile tramutare la propria copia di Runtastic Lite (cioè la versione gratuita) in Runtastic Pro, quindi  otterremo: eliminazione di banner pubblicitari, allenatore vocale, power song, tracce colorate e pausa automatica.
Per passare gratuitamente a RUNTASTIC PRO procedete in questo modo:
  1. installate la versione gratuita (se non lo avete già fatto, altrimenti passate al punto 2)
  2. andate in Impostazioni -> Runtastic -> Codice Promozionale
  3. inserite come codice FREE-NOW
  4. Chiudete e riaprite l'applicazione, avrete così ottenuto RUNTASTIC PRO
Vi ricordo che Runtastic è una delle migliori applicazioni per il running ed il fitness in generale.




Se hai trovato interessante questo articolo, aiuta anche i tuoi amici condividendolo, usa i pulsanti qui in basso.

sabato 6 giugno 2015

applicazioni android imperdibili: HERE by Nokia

Il Play Store è pieno di navigatori e mappe che ci guidano verso la nostra destinazione, studiando il percorso migliore molto spesso calcolando anche strade alternative in caso di incidenti stradali o lavori. A mio avviso il prodotto numero 1 è Maps di Google che però ha un ottimo concorrente in Waze, io li tengo entrambi installati nel mio smartphone e li uso un po' in base alle situazioni che mi si presentano, un po' in base al mio umore. Esiste però una terza possibilità, dettata da situazioni di emergenza, visto che mi piace avere sempre un piano di riserva in tasca ho deciso di installare anche HERE di Nokia. Perché? Perché è un navigatore che permette di scaricare le mappe in offline, quindi è utilissimo quando non abbiamo una connessione ad internet (in genere quando siamo all'estero e non vogliamo spendere soldi per collegarci ad internet in roaming dati). Anche in questo caso il Play Store offre varie soluzioni ma HERE secondo me le batte tutte perché ha dalla sua una realizzazione tecnica eccellente (ripeto che dietro questo prodotto c'è Nokia, mica pizza e fichi) ed è gratuito! Si esatto, completamente gratuito e senza pubblicità! Un valido prodotto concorrente è Sygic, forse il migliore in ambito offline ma è a pagamento, quindi ecco il perché della mia scelta su HERE.

martedì 2 giugno 2015

applicazioni android imperdibili: App del giorno - 100% Gratis

Qui sul blog sono sempre pronto a proporvi metodi per risparmiare senza rinunciare a nessun servizio. Oggi raggiungiamo il massimo: ottenere gratuitamente applicazioni android che altrimenti dovreste pagare. Tranquilli, è tutto legale al 100%. Come? Con App del giorno (ex app of the day) .
Questa applicazione ogni giorno vi proporrà un'app che solo per quel giorno sarà scaricabile gratuitamente. Non c'è trucco, non c'è inganno. Sarà sufficiente installare App del giorno nel vostro smartphone e quotidianamente riceverete una notifica con l'applicazione gratuita selezionata.
Tutte le applicazioni scaricate quindi saranno senza pubblicità e complete di tutte le funzionalità premium solitamente riservate agli utenti paganti.
Sono circa quattro anni che uso su tutti i miei smartphone App del giorno, anche se la qualità delle applicazioni proposte ed il genere molto spesso non sono di mio gradimento, ritengo sia un'applicazione che non può mancare. Il migliore "affare" che ho fatto è stato prendere gratuitamente Runtastic Pro il cui costo normalmente è di ben 4,99 euro!
Purtroppo esiste anche qui un lato negativo, se per caso resettate il telefono o cambiate smartphone non potrete portare con voi le applicazioni che avevate scaricato gratuitamente. La cosa è piuttosto fastidiosa e neanche utilizzando lo stesso account Google è possibile ripristinare le vecchie applicazioni gratuitamente (al contrario invece App-Shop Amazon offre una selezione quotidiana di app gratuite e permette successivamente il loro ripristino).
In basso i link.



Se hai trovato interessante questo articolo, aiuta anche i tuoi amici condividendolo, usa i pulsanti qui in basso.

sabato 30 maggio 2015

applicazioni android imperdibili: Google Opinion Rewards

Essere pagati per rispondere a brevi questionari? Si, con Google Opinion Rewards!
Da alcuni mesi Google ha portato anche in Italia la sua applicazione sui sondaggi, sondaggi che ci frutteranno credito da spendere nel Play Store. La cosa vi interessa? Bene allora scarichiamo l'applicazione (link al Play Store) ed installiamola. Al primo avvio l'applicazione ci farà delle domande, servono per creare un nostro profilo, attenzione a non rispondere casualmente, leggete sempre bene le domande e le risposte. Molte di queste domande iniziali sono poste per vedere il nostro livello di attenzione.
Fatto il primo questionario nei giorni o settimane successive riceveremo delle notifiche che ci avviseranno della presenza di una nuova indagine. Sarà Google a decidere se e quando riceveremo un sondaggio, i quali ci daranno diritto ad un compenso che nel mio caso (immagine in basso) è variato da un minimo di 9 centesimi ad un massimo di 75 centesimi.