domenica 3 marzo 2013

un mondo perfetto (solo dentro Facebook)


"vivendo" Facebook da un po' di anni e leggendo i vari post scritti dagli amici, inclusi i vari "condividi", mi sono reso conto (e vi sarete resi conto) che sono circondato da persone stupende. Tutti amano gli animali, tutti combattono le malattie, tutti sono contro la fame nel mondo, tutti contro la mala politica, tutti contro gli sprechi e le truffe. Il massimo si raggiunge quando leggi che tutti sono a favore del dire la verità in faccia, quindi tutti contro la falsità, tutti belli romantici e poeti, tutti che giurano un solenne e sincero amore verso l'altra metà, tutti incondizionatamente sinceri verso il prossimo, tutti disponibili ad essere "dei veri amici", tutti tosti "che cadono ma si alzano più forti di prima", tutti filosofi sempre pronti a tirare fuori una frase che ti insegni a vivere meglio. Tutta gente meravigliosa, ma allora se siamo così meravigliosi come mai la gente ha tutti questi problemi? Nessun animale dovrebbe essere abbandonato o maltrattato, nessun amante rimarrebbe deluso dal comportamento del suo amato, scomparirebbe il clientelismo e le amicizie sarebbero tutte vere e soprattutto "per sempre"!
Se ci sono tutte queste persone meravigliose allora quando tante persone meravigliose interagiscono tra di loro avremmo un mondo super, quasi perfetto, e invece...